Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.

  • Sprung in den See beim Urlaub im Hotel Kalterer See
  • Boote am Kalterer See: Urlaub im Hotel Kaltern
  • Segelboot auf dem Kalterer See - Urlaubsstimmung mit Seeblick im Hotel am Kalterer See
  • Boot & Kanu Verleih am Kalterer See - Hotel Urlaub in Kaltern genießen
  • Kalterer See und Blick zum Dorf Richtung Hotel Kaltern Hasslhof
Richiesta rapida:

La Strada del Vino

Passeggiate ed escursioni lungo la Strada del Vino

La zona intorno al lago di Caldaro è una delle mete di vacanza più affascinanti del Sudtirolo.

weinstrasse-7 Il comune di Caldaro sulla Strada del Vino è situato ai piedi della catena montuosa della Mendola, immerso tra i vigneti e distante soli 15 km da Bolzano, il capoluogo di provincia. Il centro del paese è caratterizzato dal cosiddetto stile architettonico dell'Oltradige, una straordinaria fusione tra gotico del nord e rinascimento del sud. L'apice del suo periodo di fioritura si ebbe nel periodo compreso tra il 1550 e il 1600, quando l'area più antica venne ristrutturata da architetti provenienti da sud. Numerosi, infatti, sono i richiami allo stile toscano: merli, cornici di porte ed arcate di finestre in pietra e marmo, portoni e bowindow decorati, bifore con slanciate colonne centrali, arcate in arenaria, logge, verande, scalinate esterne, corti interne e sale disposte simmetricamente intorno a lunghi corridoi o ampi androni centrali.

A poca distanza dal paese si trova la gola Rastenbachklamm, una stretta e suggestiva gola percorribile grazie ad un sentiero che, tramite erte scale e passerelle sospese, segue il corso del torrente Rastenbach che scende nella vallata.
All'interno della gola è stato ricavato il cosiddetto "Sentiero della Pace", un percorso segnato da 7 punti di meditazione religiosa (misura, intelligenza, giustizia, fede, speranza, coraggio e amore) dove fermarsi a riflettere e riposare.
L'ultimo punto, l'"Amore", è simboleggiato dalle rovine della Basilica di San Pietro, una delle più antiche chiese del Sudtirolo, risalente al VI sec. e caratterizzata da una pianta che ricorda i modelli paleocristiani di Aquileia e Milano.

Nelle immediate vicinanze si possono visitare i pittoreschi paesi di Appiano, San Michele, San Paolo, Cornaiano, Termeno, Magrè, che offrono un ampio ventaglio di opportunità ricreative sia ai cultori delle delizie del palato che agli amanti delle escursioni naturalistiche, sia agli estimatori dei piaceri legati alla cultura e che alle famiglie in cerca di svago e relax.